Buscar

RAVIOLINI IN BRODO VEGETALE


scusatemi le foto che di tanto in tanto saranno poco nitide


Descrizione: piatto che sembra particolare ma è semplicissimo, nutriente e perfetto per le cene d'inverno... tutto fatto a casa con l'aiuto di attrezzi che dopo vi descriverò

Ingredienti per 4:
  • 2 patate
  • 2 carote
  • 1/4 di costa di sedano
  • un ciuffetto di prezzemolo
  • 1 pomodoro grande
  • 1 pezzetto di zucca (o qualsiasi altro ortaggio che vi avanza in frigo)
  • foglioline di spinaci (o qualsiasi altra verdura che vi avanza in frigo)
  • 1 cipolla bianca
  • sale
  • olio evo
  • grana grattugiato
  • 400g di farina 00 (o di kammut)
  • 2 rossi d'uovo
Procedimento:
  1. pulire e lavare le verdure lasciandolo intere
  2. prendere una capiente pentola
  3. metterci le patate, le carote, il sedano (se occorre tagliato a metà), il prezzemolo, il pomodoro tagliato a metà,la zucca, gli spinaci, la cipolla
  4. coprire d'acqua 4 cm in più del loro livello
  5. salare e versare un giro d'olio
  6. porre su fuoco con coperchio fino a bollore, mescolando un paio di volte
  7. lasciar cuocere 20 minuti dopo il bollore, fin quando le verdure risulteranno ben cotte
il brodo vegetale è così pronto per essere usato per risotti o minestrine di passato di verdure

ma io per festeggiare la mia collaborazione con la ditta Marcato ho voluto usare la "raviolini" che è stato l'accessorio atalas che mi ha regalato il mio Amore 2 anni fa... eccola all'opera con la ricetta di cui vi sto parlando

come ripieno ho prelevato dal brodo tutte le verdure, le ho sgocciolate per bene e le ho ridotte a crema nel tritatutto, le ho amalgamate a tanto grana grattugiato per rendere leggermente compatta la crema (che ho dimenticato di fotografare)...
ovviamente prima di usare la "raviolini" ho impastato la farina alle uova salate e alla giusta acqua che serve per ottenere un impasto liscio compatto ed elastico (non amiamo la pasta che sa di uova così ne dimezzo le solite dosi sostituendole con acqua)...
la pasta ottenuta è stata trasformata in sfoglia dalla mia Atlas mod. 150 acquistata da mia madre nel 1988 (io avevo 4 anni ih ih) ho sempre aiutato lei quando la usava e ora è mia come anche la vecchia tovaglia di cotone bianca che la mamma e ora io usiamo per stendere la pasta fresca


insomma per me usare le macchine della Marcato (perchè ne ho altre) è divertente e facile e mi velocizza il lavoro in cucina rendendolo personale e particolare... e ogni acquisto fatto da loro dura una vita



ah devo concludere la ricetta:
  1. ricavati i raviolini si lasciano riposare 1/2 ora
  2. al momento di cenare si porta a bollore il brodo
  3. ci si versano i raviolini che in poco tempo sono cotti, basta farli venire a galla e comunque assaggiarli
  4. si può preparare il brodo e il ripieno come anche i raviolini con un giorno d'anticipo... ovvio che poi i tempi di cottura dei raviolini si allungheranno leggermente

7 tovagliolini:

bussola

ho comprato questa macchina alla mia mamma per Natale.... ora la pasta la fa in casa molto più frequentemente.... le ha semplificato la vita

antonella

MA CHE BRAVA, ADORO I RAVIOLI IN BRODO.
P.S. HO UN NUOVO CONTEST NELLA CUCINA DI ANTONELLA.
TI ASPETTO

Manuela

Ciao cara! Questi raviolini sono perfetti! Bravissima! Un abbraccio.

marifra79

La voglio pure io la macchinatta che fa i ravioli! Troooppo avanti! Un abbraccio e complimenti saranno buonissimi come li hai preparati

Valentina

per Anonimo:... non ho capito! cosa vuoi dirmi?

Eleonora

quanto mi piacerebbe avere quella macchinetta!
ottimi i tuoi ravioli, come sempre.

Crysania

Ciao Valentina. che bella ricetta.

La voglio anche io la macchina per fare la pasta!!!

Se passi sul mio blog è in corso il mio primo contest :o) Ti aspetto.